Secondo l’OMS è possibile prevenire l’80% delle malattie cardiovascolari, cerebrovascolari e metaboliche. Nonostante questo, oltre la metà dei soggetti con più di 65 anni soffre di 2 o più patologie croniche.

Il modo più efficace per prevenire è scegliere uno stile di vita sano.

 

Con piccoli accorgimenti possiamo fare molto per il nostro benessere.

 

I fattori di rischio modificabili sono: ipertensione arteriosa, dislipidemia, fumo, diabete e obesità a cui si aggiungono sedentarietà e elevato carico di stress. Età e familiarità sono fattori di rischio non modificabili, ma nella maggior parte dei casi assumono un “peso” inferiore se si trattano adeguatamente i fattori modificabili.

 

Lo stress è oggi considerato un fattore di rischio cardiovascolare e nella realtà in cui siamo immersi è una pressione con la quale, senza volerlo, facciamo i conti tutti i giorni.

Un carico di stress troppo elevato o prolungato provoca cambiamenti nei sistemi di regolazione dell’organismo, altera la funzione ormonale, compromette la risposta immunitaria e talvolta può favorire l’adozione di comportamenti poco salutari. La salute mentale è legata a doppio filo alla salute cardiovascolare: cervello e cuore sono intimamente connessi e fanno parte di un complesso network che coinvolge i centri cerebrali, il sistema nervoso autonomo, il sistema nervoso cardiaco intrinseco, ma anche l’intestino, il sistema endocrino e il nervo vago.

 

Gli effetti negativi dello stress possono però essere arginati tramite appositi protocolli di prevenzione. La capacità di risposta allo stress può essere “allenata” anche grazie a interventi psicologici e al contributo delle discipline corporee.

 

Il nuovo ambulatorio nasce dunque per promuovere e sviluppare, in un’ottica integrata, passo dopo passo, le risorse e potenzialità che favoriscono il processo di cambiamento e il miglioramento significativo della qualità della vita.

 

Non è mai né troppo presto, né troppo tardi per fare prevenzione.

Indicativamente si consiglia una prima valutazione dopo i 40 anni per gli uomini e dopo i 50 anni per le donne.

 

Le visite si terranno il martedì dalle 14:00 alle 18:00 negli spazi di ESSERE ESSERI UMANI in via Limido 48 a Varese.

Per accedere è necessario disporre di esami del sangue recenti e comprensivi di glicemia e profilo lipidico (colesterolo totale, HDL e trigliceridi).

 

Responsabile del nuovo ambulatorio è la dott.ssa STEFANIA CATALDO

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi dell’Insubria, specializzata in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare presso l’Università Milano Bicocca. Ha conseguito il Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana e il Master in PNEI e scienza della cura integrata.

 

PER INFO E APPROFONDIMENTIhttps://www.stefaniacataldo.com/

 

PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA DI ESSERE ESSERI UMANI AL +39 349 8096 774

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.