PERCORSI LGBT+

UN SOSTEGNO ALLA PIENA CONSAPEVOLEZZA DEL SÈ QUALUNQUE ESSA SIA

L’identità sessuale è una delle principali caratteristiche dell’essere umano ad avere una profonda importanza sia nella sfera esistenziale, sia nella vita privata, sia nell’immagine pubblica. Arrivare ad una piena coscienza di sé può essere difficile ed è un traguardo ulteriormente complicato dai condizionamenti sociali e culturali.

Dai primi dubbi, alla consapevolezza; dal coming out all’affermazione; dalla gestione del sé pubblico alle più tradizionali dinamiche di coppia, sono numerose le situazioni in cui ci si può trovare a fare i conti con incertezza, paura e confusione. 

La differenza tra genere e orientamento sessuale

C’è differenza tra genere e orientamento sessuale ed entrambi prevedono un lavoro per l’auto-determinazione. Il genere, o sesso biologico, indica i caratteri sessuali con i quali nasciamo. L’orientamento sessuale, invece, indica per quale sesso biologico proviamo attrazione. L’identità di genere, infine, ci dice come una persona si definisce, indipendentemente dal proprio sesso biologico.

Se siamo in sintonia con il genere con cui siamo nati, possiamo definirci cisgender. Se, invece, non ci identifichiamo completamente, siamo transgender: stiamo rifiutando il tradizionale dualismo maschile/femminile e ci riconosciamo meglio in un allargamento. Il termine queer è un cappello ampio, che abbraccia chiunque non voglia definirsi. 

A partire da queste identità di genere, si dipanano altrettanti orientamenti: eterosessuali, omosessuali, bisessuali, asessuali e polisessuali. 

Dietro a queste parole, ci sono percorsi per l’auto-definizione. Ma la ricerca di identità, che naturalmente aspira al benessere, può rivelarsi insidiosa per i contrasti generati dall’ambiente sociale e culturale di riferimento. 

Il viaggio alla ricerca di sé

La stazione di partenza è sempre la stessa: si chiama confusione. Poi, però, ciascuno prende strade diverse, con bagagli diversi e stati d’animo che possono essere più che diversi. Il viaggio che porta all’individuazione del sé è fatto di domande enormi: “io chi sono”, “cosa mi sento di essere”, “da chi sono attratto”.

Come in tutte le esplorazioni degne di questo nome, si procede puntando una meta; ma è anche possibile tornare indietro. Non è detto che si scelga una volta per tutte; non è detto che un’identità debba essere per sempre.

I percorsi LGBT+

Non sono sentieri definiti. Il sostengo LBGT+ è un vero e proprio percorso terapeutico personale focalizzato sull’identità di genere o sull’orientamento sessuale. Del tutto privo di elementi di giudizio, si concentra sulle difficoltà tipiche così come vissute soggettivamente da te. 

Può esserti di aiuto avere un sostegno in questi casi:

  • dubbi sul genere o l’orientamento sessuale, sia che tu sia giovane, sia che tu abbia una vita collaudata, anche in presenza di una famiglia;
  • difficoltà nell’accettazione di sé;
  • coming out (famiglia, amici, lavoro);
  • scelta e gestione dell’immagine pubblica (disvelata o nascosta);
  • gestione della socialità avversa;
  • genitorialità.

La coppia LGBT+

Come tutte le coppie, anche quella LGBT sperimenta dinamiche tipiche della relazione che possono condurre a crisi o conflitti. Tuttavia, derivando da percorsi individuali di auto-definizione, le coppie LGBT possono scontrarsi con difficoltà causate anche dal non allineamento dei componenti. 

Se è vero, infatti, che quello che porta alla piena consapevolezza e all’affermazione dell’identità sessuale è un percorso, lo è altrettanto che nell’incontro le due persone potrebbero non essere allo stesso punto. Allo stesso modo, è possibile che non ci sia coincidenza di vedute, ad esempio, su temi come il disvelamento pubblico o la possibilità di avere figli. 

L’amore LGBT fa i conti con variabili proprie, non sempre di facile gestione. Per non mettere a rischio la relazione, o peggio arrivare alla rottura, è utile rivolgersi ad uno psicologo che possa aiutarvi nella sintonizzazione e nella ricerca di soluzioni (e prospettive) condivise. 

Psicologia LGBT+ a Varese

Essere Esseri Umani ti mette a disposizione psicologi specializzati nei percorsi LGBT+.

Ti accompagneremo nel tuo personale percorso di riconoscimento di identità, con l’obiettivo della piena sintonia e consapevolezza del sé, chiunque tu sia.