PSICOLOGIA PERINATALE

un aiuto per superare la paura della gravidanza e della maternità

Gravidanza, parto, allattamento e primi anni di vita. La psicologia perinatale si concentra sulla salute della mamma e del bambino in questo bellissimo, ma delicato periodo.

L’arrivo di un figlio è certamente un evento che procura gioia. Tuttavia, in noi complessi essere umani, potrebbero insorgere paure, ansia e senso di inadeguatezza. Non è un malessere che colpisce solo la mamma: si ripercuote sul nucleo familiare e può causare dinamiche disfunzionali in grado di compromettere la sana crescita del nuovo arrivato.

In questi casi, è bene mettere da parte i sensi di colpa: se hai paura, sappi che non sei sola. Molte donne sperimentano emozioni ambivalenti. Prima di essere mamme, infatti, siamo individui e le nostre fragilità ci accompagnano a prescindere dai sentimenti che proviamo.

Cos’è la psicologia perinatale

Mamma, papà e bambino, curati insieme come fondamentale nucleo di relazioni, dalla gravidanza ai primi due anni di vita. La psicologia perinatale interviene efficacemente in caso di criticità, molto frequenti in questa fase, per risolverle e gettare le basi del benessere della nuova famiglia. Intervenire precocemente è davvero di grande aiuto: si può così evitare che piccole difficoltà si cristallizzino e che si presentino sofferenze nel lungo periodo.

Se è vero, infatti, che la nascita corrisponde istinti innati, soprattutto se ci consideriamo sotto la lente della biologia, è altrettanto vero che i compiti e le sfide connesse alla genitorialità sono grandi e possono spaventare. Diventare genitori è un’avventura emozionante, con tutti i possibili dubbi e gli interrogativi del caso: lasciamo una vita nota per una futura (ignota) con un’apprensione fisiologica. Non è affatto detto che dobbiamo essere necessariamente pronti. 

Una delle conseguenze più comuni di un’esperienza vissuta come salto nel buio è il così detto Baby Blues’, quella particolare forma di malinconia che coglie le mamme subito dopo il parto con oscillazioni dell’umore che hanno il sapore di perdita o lutto. In alcuni casi può insorgere la depressione post-partum che determina gravi complessità nell’interazione con il bambino e la famiglia. 

Anche i neo papà sono chiamati ad affrontare questo delicato passaggio di vita e possono sentire il peso dello stress e della responsabilità che comporta, sviluppando affaticamento e malessere. Inoltre, può succedere che si sentano esclusi dalla coppia mamma-bambino faticando a trovare il loro ruolo e spazio con il neonato, nel nuovo assetto familiare.

Le conseguenze sono difficoltà ad entrare in contatto con il neonato e uno stress diffuso che coinvolge sia l’ambiente domestico e che quello professionale.

Vedere il bambino in carne ed ossa, dopo averlo fantasticato per nove mesi, infatti, può non essere semplice. Sentirsi madre e padre da subito può accadere come non accadere. Non ci sono risvolti di giusto o sbagliato: semplicemente, può non succedere.

Lo psicologo perinatale interviene in tutte queste circostanze, legittimando la complessità del momento. L’arrivo del bebè comporta la costruzione di un equilibrio difficile, tanto più faticoso quanto questa sforzo non è narrabile perché la società intorno chiede di descrivere l’allargamento della famiglia solo come un lieto evento.

Quando è utile lo psicologo perinatale 

Qualsiasi problematica inerente il concepimento, la gravidanza o la gestione della nuova vita può essere affrontata e risolta grazie al supporto di uno psicologo perinatale. 

L’intervento non è unicamente orientato a sostenere le madri in caso di baby blues e di depressione post partum, ma coadiuva i genitori nell’interezza del loro nuovo ruolo.

Nel percorso di accompagnamento, lo psicologo perinatale si occupa di tutto ciò che riguarda gli aspetti emotivi, cognitivi e neuro-scientifici di gestazione, travaglio, parto e gestione del neonato. La psicologia perinatale, in definitiva, aiuta i genitori: li rende consapevoli e attrezzati, più sicuri di sé, garantendo così una serena ed equilibrata relazione affettiva tra loro e il piccolo nuovo arrivato.

La psicologia perinatale a Varese

Puoi trovare il giusto supporto presso il centro Essere Esseri Umani. Qualsiasi sia il problema, qualsiasi la necessità, un ampio team di psicologi e psicoterapeuti è a tua disposizione.

Chiamaci, sarà nostra cura occuparci di te (e di voi). 

error: Content is protected !!