SUPERVISIONE

UN PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE E PROFESSIONALE

Siamo abituati a pensare alla supervisione principalmente come strumento a cui ricorrere nei momenti di  impasse o quando si muovono i primi passi nel mondo del lavoro, ma la supervisione è molto di più: è prima di tutto un momento di crescita professionale e umana.

Lavorare nell’ambito di psicologia e psicoterapia implica una necessità costante di confronto che non sempre trova una risposta adeguata nell’ambiente in cui si opera. È un mestiere che ci entusiasma e nel quale profondiamo tante energie, ma non vanno mai perse di vista anche le complessità che comporta e le grandi responsabilità che abbiamo: quella di tutelare i pazienti e quella, altrettanto importante, di tutelare noi stessi. 

Lavorare nell’ambito di psicologia e psicoterapia implica una necessità costante di confronto che non sempre trova una risposta adeguata nell’ambiente in cui si opera. È un mestiere che ci entusiasma e nel quale profondiamo tante energie, ma non vanno mai perse di vista anche le complessità che comporta e le grandi responsabilità che abbiamo: quella di tutelare i pazienti e quella, altrettanto importante, di tutelare noi stessi. 

Per questo un tassello imprescindibile nella storia di ogni terapeuta è l’esperienza di supervisione. 

La supervisione è certamente un aiuto efficace da attivare nei momenti di stallo delle terapie, ma è anche uno spazio di riflessione, è una relazione di supporto che permette di mantenere livelli ottimali di equilibrio e motivazione, di affrontare e integrare la compassion fatigue, di prevenire il burnout e costruire attivamente la resilienza e la competenza dei terapeuti. 

Supervisione individuale

Prevede uno o più incontri tra terapeuta supervisor e terapeuta supervisee, secondo regole e accordi stabiliti tra le due parti e ampiamente adattabili ai singoli casi ed esigenze. 

Supervisione in piccolo gruppo

Ricalca le modalità degli incontri di supervisione individuali, ma con uno o due supervisor che incontrano un gruppo. Il gruppo sarà necessariamente di dimensioni contenute per offrire a tutti il giusto spazio per riportare le proprie esperienze. 

Come valore aggiunto, il piccolo gruppo offre la possibilità di ampliare lo sguardo confrontandosi con più punti di vista e più casi diversi dal proprio. 

Supervisione di una équipe

Questo tipo di supporto è indicato per quei gruppi di professionisti (anche gruppi multidisciplinari) che si trovano a lavorare in una équipe già strutturata all’interno di servizi, per es. RSA, comunità, cooperative, cliniche, reparti, servizi territoriali. 

Il terapeuta supervisor (o anche due, a seconda delle dimensioni della équipe) propone uno o più incontri che possono essere mirati alla soluzione di criticità e problemi esistenti e già individuati oppure volti all’analisi, alla facilitazione, al potenziamento delle competenze di cooperazione e comunicazione del team, allo sviluppo di nuove strategie per il superamento di situazioni complesse.

Supervisione EMDR

Dedicata esclusivamente ai terapeuti che hanno completato il I o il II livello e desiderano garantire la qualità e l’elevato standard della propria pratica avvalendosi delle competenze di un supervisor EMDR certificato. 

La SUPERVISIONE a Varese

Presso lo studio di psicoterapia ESSERE ESSERI UMANI operano due professioniste attive nella supervisione. La dott.ssa Marta Zighetti, anche per la supervisione EMDR, e la dott.ssa Susanna Vanetti

Puoi contattarci per organizzare un primo colloquio e valutare il tuo percorso di supervisione.  

error: Content is protected !!